Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Vasto incendio in una fattoria, danni per migliaia di euro: si indaga

Il rogo ha danneggiato parte della struttura, mandando in fumo almeno cinquecento balle di fieno. I vigili del fuoco di Lecce e del distaccamento di Veglie sono stati costretti ad un tour de force. I carabinieri stanno cercando di fare luce

Foto di Antonio Quarta.

PORTO CESAREO – I carabinieri della stazione di Porto Cesareo stanno indagando per cercare di fare luce su di un grosso incendio che ha provocato danni per migliaia di euro ad un’azienda agricola che sorge in località Curti Russi, agro di Nardò, lungo la provinciale Porto Cesareo-Veglie.

Si tratta del caseificio di proprietà di Antonio Paglialunga, una vasta fattoria dove si trovano alloggiati anche animali. Le povere bestie hanno anche rischiato di rimanere soffocate nelle loro stalle dall’intenso fumo sprigionatosi.

Nella notte tra martedì e mercoledì, una parte della struttura è andata completamente a fuoco, obbligando più squadre di vigili del fuoco del comando provinciale di Lecce e del distaccamento di Veglie ad un tour de force. Ore e ore di lavoro per avere ragione delle fiamme.

E questo perché, in particolare, il fuoco ha attecchito su circa cinquecento balle di fieno, alimentandosi di continuo. Il valore totale delle balle non è inferiore ai 6mila euro, a cui aggiungersi quello della struttura irrimediabilmente danneggiata, tanto da aver subito un cedimento e da essere al momento transennata.

I militari sospettano che il rogo possa essere di origine dolosa, sebbene non siano stati trovati elementi chiari e inequivocabili, come taniche o bottiglie con residui di liquido infiammabile nelle vicinanze. Il titolare, dal canto suo, non ha mai subito minacce, dirette o velate.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto incendio in una fattoria, danni per migliaia di euro: si indaga

LeccePrima è in caricamento