menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grosso petardo vicino al Comune, sindaca lancia un monito ai vandali

Una ragazzata per niente allegra, che ha fatto sobbalzare dalle sedie i residenti della zona. La ferma condanna di Silva Tarantino

PORTO CESAREO – I più erano seduti a pranzo, quando sono letteralmente saltati dalle sedie a causa di un’esplosione. E, vista anche l’ora, davvero inconsueta per certi accadimenti, a tutto si sarebbe potuto pensare, tranne che a un vero e proprio attentato, nonostante il boato abbia provocato apprensione e tutto si sia verificato – è questo il dato rilevante – proprio nei pressi del Comune, dove ha sede anche l’ufficio della polizia locale. A chiarire tutto, alla fine, è stata la sindaca di Porto Cesareo, Silvia Tarantino: si è trattata di una bravata, il gesto di qualche ragazzino. Le videocamere collocate nei pressi hanno consentito di ricostruire quanto successo.

Il grosso petardo, dunque, è esploso in via Vincenzo Petraroli, nel pieno centro della cittadina della riviera jonica. E, forse anche per dare una risposta tranquillizzante ai cittadini, ma anche lanciare un monito, la sindaca ha scritto un post sulla sua pagina Facebook, raccogliendo anche il plauso di diversi cesarini. “Una ragazzata, da come si nota dalle telecamere, che ha fatto sobbalzare i residenti di via Petraroli all’ora di pranzo”, ha spiegato Silvia Tarantino.

“I botti di tale portata - ha aggiunto la prima cittadina - sono proibiti e non possono essere tollerati, tanto meno nel periodo natalizio. Pertanto - ha intimato - se non volete avere spiacevoli sorprese, come la visita della polizia municipale o dei carabinieri presso le vostre abitazioni, col rischio di mettere a disagio genitori e parenti, fate a meno di questi petardi che tutto fanno tranne che mettere allegria o essere premonitori di buone feste”. Un avvertimento messo nero su bianco, in pubblico, che suona come un atto di tolleranza zero. Com’è giusto che sia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento