Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Porto di San Foca, si intensificano i controlli con la motovedetta “CP 721”

La Delegazione di spiaggia della marina di Mendugno ha da ieri in forza la nuova motovedetta della Capitaneria a sostegno dei maggiori controlli che richiede quel tratto di litorale adriatico, soprattutto durante l'imminente stagione estiva

 

GALLIPOLI – Ora anche la Delegazione di spiaggia di San Foca, marina di Mendugno, avrà in forza la motovedetta “CP 721”, a sostegno dei maggiori controlli che richiede quel tratto di litorale adriatico, soprattutto durante l’imminente stagione estiva. Il mezzo navale è stato consegnato ieri alla presenza del sindaco di Melendugno Marco Potì, il Capo del Compartimento Marittimo di Gallipoli Giacomo Cirillo ed il maresciallo Mascali, titolare della locale Delegazione di spiaggia.

La nuova motovedetta, peraltro la prima ad essere assegnata alla Delegazione di San Foca, contribuirà al potenziamento dei mezzi navali della Guardia costiera nel Salento. Al primario compito della salvaguardia della vita umana in mare, con la CP 721 sarà possibile incrementare i controlli del porticciolo, a tutela dell’ambiente e dell’ecosistema marino, attraverso la costante verifica sulla filiera della pesca e con la vigilanza nelle acque del litorale salentino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto di San Foca, si intensificano i controlli con la motovedetta “CP 721”

LeccePrima è in caricamento