Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Nardò

Porto selvaggio, continuano gli sbarchi di clandestini

Lo sbarco è avvenuto durante la notte è questa mattina sono stati individuati 43 persone tra irakeni, pakistani, afgani e nepalesi . Tra i clandestini 10 minori e quattro quattro famiglie numerose

Foto_Stampa-7

NARDO' - Stesso scoglio stesso mare. Nel medesimo punto dove già altre volte si sono verificati sbarchi di clandestini iniziati con l'arrivo stagione estiva, a ridosso della scogliera di Porto Selvaggio, Comune di Nardò. Quest'ultimo sbarco è avvenuto durante la notte: 43 in tutto tra irakeni, pakistani, afgani, nepalesi . Tra i clandestini 10 minori e 4 quattro famiglie numerose.

I primi 11 sono stati rintracciati dagli agenti del Commissariato di Nardò all'alba di oggi, mentre a piedi percorrevano il tratto di costa tra Porto selvaggio e la località "Posto di blocco", mentre gli altri 32 avevano già raggiunto il parco regionale che si estende a ridosso della marina. Ad avvertire la polizia sono stati infatti i custodi dell'area protetta, che hanno dato una mano agli agenti per bloccare le famiglie di clandestini che tentavano di fuggire. La scena, tra disperazione e vacanze, è stata infatti notata dai turisti che risiedono nei pressi del parco.


Alle operazioni hanno partecipato inoltre la polizia municipale di Nardò, insieme alla protezione civile. Il comune neretino, inoltre, ha messo a disposizione una sua struttura per permettere ai clandestini di ricevere le prime cure.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto selvaggio, continuano gli sbarchi di clandestini

LeccePrima è in caricamento