Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Precari sanità, la Asl Lecce in sintonia con la linea della Regione Puglia

La Asl conferma la linea scaturita dal recente incontro tra il funzionario della Regione Puglia, Giancarlo Ruscitti, e i sindacati

LECCE – Piena sintonia con la Regione Puglia sulla vicenda dei precari della sanità. La Asl di Lecce conferma la linea scaturita dal recente incontro tra il direttore del Dipartimento politiche della salute e benessere sociale della Regione Puglia, Giancarlo Ruscitti, e i sindacati di categoria: la stabilizzazione avverrà secondo quanto previsto dalla normativa nazionale. 

La direzione della Asl intende quindi tranquillizzare il personale interessato, visto che applicherà le medesime procedure delle altre aziende sanitarie regionali. Del resto, come emerso dall’incontro tra Ruscitti e i sindacati, la stabilizzazione dei lavoratori precari della sanità avverrà secondo la normativa nazionale vigente (Dpcm 2015 e legge nazionale 208/2015). Ad approvazione della legge Madia, il cui iter è in corso in Parlamento, la stessa sarà applicata con tutte le formule di miglior favore per i lavoratori precari, introdotte dalla stessa normativa.

Nel frattempo, Asl Lecce si atterrà a quanto previsto dalla Regione per il reclutamento del personale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precari sanità, la Asl Lecce in sintonia con la linea della Regione Puglia

LeccePrima è in caricamento