Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Precipita dall'impalcatura e si frattura i polsi

L'incidente sul lavoro nei pressi di Parco Corvaglia a Lecce, in via Pozzuolo. Un uomo di 52 anni, impiegato in una nota ditta edile, perde l'equilibrio e precipita sul suolo. Ne avrà per 30 giorni

Una brutta caduta ma per fortuna senza gravi ripercussioni. Incidente sul lavoro questo pomeriggio intorno alle 14.30 a Lecce nei pressi di Parco Corvaglia, in via Pozzuolo. Un operaio edile che stava lavorando su una impalcatura di fronte il prospetto di una palazzina, ad un paio dimetri di altezza, è improvvisamente caduto procurandosi la frattura dei polsi. Si tratta di Alessandro Retta, 55 anni, di Leverano, ma residente a Copertino.

L'uomo, che lavora per una nota ditta edile leccese, ha improvvisante perso l'equilibrio ed è quindi precipitato sul suolo riuscendo a pararsi il capo con le braccia. Da qui la frattura dei polsi. Soccorso dal "118" il manovale è stato trasportato presso il "Vito Fazzi" di Lecce, dove i medici gli hanno subito riscontrato le fratture. Ricoverato nel reparto di Ortopedia ne avrà per 30 giorni. Sul posto sono inoltre intervenuti i carabinieri della stazione di Santa Rosa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita dall'impalcatura e si frattura i polsi

LeccePrima è in caricamento