Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

“Focara di Sant’Antonio”, ok dalla Prefettura per il piano sicurezza

Si è svolta questa mattina la riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduta dal prefetto Giuliana Perrotta, per quel che riguarda gli aspetti inerenti la sicurezza e l'ordine pubblico

Foto di repertorio di Antonio Zaccaria.

LECCE – Ultimi ritocchi organizzativi per il trazionale evento della “Focara di Sant’Antonio Abate”, che aprirà a Novoli domani, mercoledì 16. Questa mattina si è infatti svolta presso la Prefettura di Lecce la riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduta dal prefetto Giuliana Perrotta, sulla manifestazione, in particolare per quel che riguarda gli aspetti inerenti la sicurezza e l’ordine pubblico.

Il comitato ha completato così la serie di incontri che, coordinati dalla Prefettura, d’intesa con l’amministrazione comunale di Novoli, hanno perseguito prioritariamente l’obiettivo della sicurezza del numeroso pubblico di fedeli e visitatori che partecipano nell’arco dell’intera manifestazione ai diversi momenti, religiosi, istituzionali, di spettacolo.

“La consapevolezza di elementi di criticità e rischio in un evento tradizionale di grande attrazione – si legge in una nota diffusa dal Palazzo di governo -  ha comportato la valutazione congiunta, in sede di Conferenza provinciale permanente, dei Piani di emergenza interno ed esterno predisposti dagli organizzatori e l’attivazione di tutte le misure necessarie alla sicurezza ed alla mitigazione delle condizioni di pericolo”.

I lavori che hanno coinvolto tutti i vertici provinciali delle istituzioni competenti in materia di ordine e sicurezza, soccorso tecnico urgente, soccorso sanitario, trasporti e viabilità, nonché i dirigenti dei diversi uffici comunali ed il volontariato di Protezione civile, sono finalizzati ad  assicurare lo svolgimento delle diverse attività programmate in sinergia con tutte le istituzionali nella promozione del territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Focara di Sant’Antonio”, ok dalla Prefettura per il piano sicurezza

LeccePrima è in caricamento