Preleva dal bancomat e un uomo armato di cacciavite tenta di rapinarla

L’episodio ieri sera in viale Regina Margherita, a Racale. Il malvivente ha desistito a causa delle urla della malcapitata. Al vaglio dei carabinieri i filmati delle telecamere di videosorveglianza

Il luogo della tentata rapina

RACALE - Non fa in tempo a prelevare 100 euro dallo sportello bancomat che le si avvicina un tizio travisato da cappellino e mascherina chirurgica e armato di cacciavite le intima di consegnare il denaro. Ma, le sue urla hanno fatto desistere il malvivente che, alla fine, è scappato a mani vuote. E’ questo l’episodio riferito ieri sera ai carabinieri della stazione di Racale dalla malcapitata, una donna di 63 anni. 
Giunti sul posto, in via Regina Margherita, dove ha sede la banca, la Monte dei Paschi di Siena, in cui era stato effettuato il prelievo, i militari hanno acquisito i filmati delle telecamere di videosorveglianza della zona che potrebbero aver immortalato il rapinatore fuggito a piedi per le vie vicine.
Le ricerche svolte sul luogo non hanno portato a ulteriori elementi utili alle indagini
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

Torna su
LeccePrima è in caricamento