Prelevano casseforti dal negozio col transpallet e via con quasi 16mila euro

Il colpo nella notte ai danni di “Piazza Italia” nel centro Mongolfiera a Surbo. Un altro furto anche a Copertino: in un impianto fotovoltaico sono stati rubati 72 inverter dal valore di 200mila euro

LECCE - Due furti sono stati messi a segno nella notte: l’uno, nel centro “Mongolfiera” a Surbo per circa 16mila euro, l’altro in un campo fotovoltaico dove sono stati prelevati inverter dal valore vicino ai 200mila euro.

Tra i colpi, quello avvenuto nel negozio di abbigliamento “Piazza Italia” si distingue per la particolare ingegnosità dei malviventi che, dopo aver manomesso il sistema di allarme e forzato la porta posteriore, sono entrati nei locali estraendo due casseforti ancorate a terra, servendosi di transpallet manuale, un mezzo impiegato nei magazzini per la movimentazione della merce, di solito su pedane di legno; la tappa successiva è stata nel vicino distributore di carburanti dove attraverso apparecchiature alimentate da una cabina elettrica è stato possibile aprire i forzieri e impossessarsi del denaro per una somma complessiva di 15.700 euro. Sul posto per i rilievi del caso sono giugni i carabinieri della stazione di Surbo, ai quali sono affidate le indagini.

ec117dd9-3641-4aee-82aa-eed69da5f0ba-2

Starà invece ai militari della tenenza di Copertino fare luce sul furto avvenuto in località “Siesu Mangiacasu”, nell’impianto fotovoltaico di proprietà di una società del posto: qui i malviventi sono riusciti a introdursi dopo aver tagliato la rete di recinzione e a fuggire con 70 inverter. Stando a una prima stima, il valore della refurtiva, coperta da assicurazione, dovrebbe essere sui  200mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento