rotate-mobile
Cronaca Surbo

Prelievi e rifornimenti di carburante con i bancomat rubati, due arresti

Eseguite due ordinanze di custodia cautelare in carcere. A inchiodare gli arrestati le immagini di una stazione di servizio

LECCE – Hanno utilizzato due bancomat, rubati a Trepuzzi il 16 febbraio all’interno dell’autovettura del proprietario, pe prelevare 500 euro all’interno di un centro commerciale ed effettuare due rifornimenti in un distributore di carburanti per complessivi 92 euro. Le indagini dei carabinieri di Trepuzzi hanno portato all’arresto di Francesco Garzia, 57 anni e Antonio Sansonetti, 35enne, entrambi di Surbo e già noti alle forze dell’ordine. Nei loro confronti è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Il proprietario delle carte aveva denunciato lo stesso giorno il furto del proprio portafogli con all’interno proprio le due carte. I carabinieri, grazie all’estratto conto sono riusciti a risalire alle tipologie ed ai luoghi di prelievo e di spesa. Proprio presso il distributore i militari sono riusciti ad acquisire le immagini dell’impianto di videosorveglianza e riconoscere i due arrestati a loro già noti. 

 La Procura della Repubblica condividendo gli esiti positivi dell’indagine ha chiesto al gip la misura cautelare, che il Tribunale di Lecce ha emesso disponendo la custodia cautelare in carcere per entrambi, contestando i reati di ricettazione in concorso delle carte di pagamento provento di furto nonché l’indebito utilizzo continuato ed in concorso di carte di pagamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prelievi e rifornimenti di carburante con i bancomat rubati, due arresti

LeccePrima è in caricamento