Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

PREMIATO DALLA REGIONE IL VOLONTARIATO OTRANTINO

Tre progetti presentati dal Comune di Otranto, tutti riguardanti il servizio civile, hanno ottenuto il placet dalla Regione Puglia. Il sindaco: "Il volontariato, occasione di crescita per i giovani"

Otranto, Bastioni dei Pelasgi

Tre progetti presentati dal comune di Otranto, nell'ambito del servizio civile saranno finanziati dalla Regione Puglia: "Da Otranto a Finibus Terrae", che promuove un modello di salvaguardia e di sviluppo eco-sostenibile del parco costiero "Otranto-Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase", è un progetto che prevede il censimento dei boschi, delle oasi naturalistiche e delle aree verdi presenti nel parco, la prevenzione incendi, il recupero, la cura e la rimessa in libertà della fauna selvatica ferita, con il coinvolgimento di circa 28 volontari totali; il secondo progetto "Dove cielo e terra si toccano" vuole, invece, contribuire a mettere in luce il patrimonio culturale "nascosto" attraverso una catalogazione puntuale e precisa dei vari ritrovamenti archeologici avvenuti negli anni, provvedendo ad una pubblicazione, con l'impiego di altri 20 volontari; infine, il terzo progetto "Integr-abilita", che vuole garantire condizioni di vita adeguate alla dignità di ogni cittadino e la partecipazione alla vita della comunità di appartenenza, creando una rete di servizi di sostegno e di assistenza: previsti per quest'ultimo progetto, circa 20 volontari.


Otranto sarà sempre ente capofila dei progetti. da impiegare nel progetto, 8 dei quali presso la sede del Comune di Otranto, ente capofila. Entusiasta l'assessore agli Spettacoli, Salvatore Sindaco, promotore dei tre progetti finanziati: "Sono veramente soddisfatto - dichiara - che tutti e tre i progetti presentati dal comune di Otranto siano stati finanziati dalla Regione Puglia. Tra l'altro, ci tengo a precisare che i progetti in questione si sono classificati, per punteggio, ai primissimi posti, e il progetto da Otranto a Finibus Terrae addirittura al secondo posto. Ma ciò che più conta è che il servizio di volontariato rappresenterà un'occasione importante di crescita umana e professionale per tutti i giovani del nostro territorio". "Il servizio civile, infatti, - puntualizza l'assessore - favorisce la solidarietà sociale, la partecipazione alla salvaguardia, alla tutela del patrimonio ambientale e storico-artistico, alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PREMIATO DALLA REGIONE IL VOLONTARIATO OTRANTINO

LeccePrima è in caricamento