Cronaca

Premio Barocco: predisposto piano della mobilità

In occasione dell'evento il Comune ha modificato la viabilità nei pressi dell'are dell'ex Carlo Pranzo. Il piano di chiusura si protrarrà dalle 15 alle 24 di entrambi i giorni

1) premio barocco

Arriva il Premio Barocco, cambia per due giorni il traffico veicolare nelle vicinanze dell'area intorno all'ex stadio Carlo Pranzo, il grande spiazzo all'ingresso di Lecce che ospita la manifestazione. Dunque, per domani, martedì 5, e dopodomani, mercoledì 06 giugno, è stata redatta un'ordinanza comunale che detta limitazioni, divieti e prescrizioni che riguardano la viabilità su viale Calasso e nelle strade vicine.

Dalle 15 alle 24 (e sino al termine della manifestazione) di entrambe le giornate è stato stabilito il divieto di transito e fermata con rimozione forzata a tutti i veicoli su viale Calasso (nel tratto compreso tra piazza dei Bastioni e via San Nicola), via Genuino (nel tratto compreso tra viale Calasso e lo slargo situato all'incrocio che collega la stessa via alla superstrada Lecce-Brindisi), e via Carluccio (nel tratto compreso tra viale Calasso e via San Nicola), ed il divieto di transito a tutti i pedoni su viale Calasso (nel tratto compreso tra via Genuino e via Carluccio), via Genuino (nel tratto compreso tra viale Calasso e lo slargo esistente all'incrocio che collega la stessa via alla superstrada Lecce-Brindisi) e via Carluccio (nel tratto compreso tra viale Calasso e via San Nicola).

Inoltre, dalle 19 alle 24 (sempre in entrambe le giornate) è stabilito il divieto di transito a tutti i veicoli su via di Valesio (nel tratto compreso tra via Taranto e via San Nicola), via Genuino, via Carluccio (nel tratto compreso tra viale Calasso e via Genuino) e viale De Pietro (nel tratto compreso tra via Fornello Casale e piazza dei Bastioni), ed il senso unico di circolazione veicolare su via Carluccio (dalla superstrada Lecce-Brindisi a via San Nicola), via San Nicola (dall'ingresso all'area di parcheggio adibita a parcheggio di scambio a viale Calasso) e viale De Pietro (nel tratto e senso compreso da via Fornello Casale a via Garibaldi).


Sono esclusi dal divieto di transito e sosta in viale Calasso i mezzi di polizia, di pronto Intervento e i veicoli autorizzati (organizzazione, ospiti, autorità, Rai) muniti di contrassegno. Sono esclusi dal solo divieto di transito pedonale i residenti nei tratti di via Genuino e viale Calasso ricadenti all'interno dell'area chiusa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Barocco: predisposto piano della mobilità

LeccePrima è in caricamento