rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Racale

Presi di mira i computer della scuola, ma scatta l'allarme e il colpo salta

L’episodio nell’istituto di istruzione secondaria “Filippo Bottazzi”, in via delle Mimose, a Racale. All’arrivo della guardia giurata non c’era più traccia dei malviventi. Sul posto anche una pattuglia dei carabinieri

RACALE - Era stata forzata la porta della stanza dove erano custoditi  i computer, ma il furto è sfumato grazie al sistema d’allarme. Ad essere preso di mira nel cuore della notte, l’istituto di istruzione secondaria “Filippo Bottazzi”, in via delle Mimose, a Racale.

Intorno alle 3, il sistema di sicurezza ha rivelato anomalie e inviato il segnale alla centrale operativa della Cosmopol e dopo pochi minuti una guardia giurata era già sul posto, ma i malintenzionati (anche se al momento non è dato sapere se ad agire siano state una o più persone), riusciti a introdursi nella scuola, entrando dal seminterrato, avevano già fatto perdere le proprie tracce.

Dell’accaduto è stata informata la responsabile scolastica: sopraggiunta, dopo un accurato controllo, ha accertato che non era stato portato via nulla. Sul luogo, è intervenuta anche una pattuglia dei carabinieri, che adesso dovranno cercare di risalire ai responsabili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presi di mira i computer della scuola, ma scatta l'allarme e il colpo salta

LeccePrima è in caricamento