Presi di mira i computer della scuola, ma scatta l'allarme e il colpo salta

L’episodio nell’istituto di istruzione secondaria “Filippo Bottazzi”, in via delle Mimose, a Racale. All’arrivo della guardia giurata non c’era più traccia dei malviventi. Sul posto anche una pattuglia dei carabinieri

RACALE - Era stata forzata la porta della stanza dove erano custoditi  i computer, ma il furto è sfumato grazie al sistema d’allarme. Ad essere preso di mira nel cuore della notte, l’istituto di istruzione secondaria “Filippo Bottazzi”, in via delle Mimose, a Racale.

Intorno alle 3, il sistema di sicurezza ha rivelato anomalie e inviato il segnale alla centrale operativa della Cosmopol e dopo pochi minuti una guardia giurata era già sul posto, ma i malintenzionati (anche se al momento non è dato sapere se ad agire siano state una o più persone), riusciti a introdursi nella scuola, entrando dal seminterrato, avevano già fatto perdere le proprie tracce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dell’accaduto è stata informata la responsabile scolastica: sopraggiunta, dopo un accurato controllo, ha accertato che non era stato portato via nulla. Sul luogo, è intervenuta anche una pattuglia dei carabinieri, che adesso dovranno cercare di risalire ai responsabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento