Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Esaurite le risorse finanziarie, i cassintegrati presidiano l’Inps

Decine di lavoratori hanno manifestato presso la sede dell'istituto di previdenza, procedendo anche ad una momentanea occupazione fino ad un incontro col prefetto. Il direttore regionale conferma a Gabellone la mancanza di fondi

LECCE – Un gruppo di lavoratori del tac salentino ha presidiato e momentaneamente occupato la sede dell’Inps in viale Marche, fino ad ottenere un incontro urgente con il prefetto di Lecce, Giuliana Perrotta. Manca la corresponsione di due mensilità, novembre e dicembre, ma quello che preoccupa ancora di più centinaia di persone senza alcune prospettiva occupazionale è la mancanza di fondi per la copertura della cassa integrazione in deroga per il 2013.

Una situazioni difficile, come certificato dalla risposta che il direttore generale dell’Inps, Giovanni Di Monde, ha inviato pochi giorni addietro al presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone: ““Sono state liquidate tutte le autorizzazioni della Regione giunte all’Inps sino al 20 dicembre e che riguardavano il periodo di pagamento da maggio a ottobre 2012. Le ulteriori autorizzazioni contenute nelle delibere regionali del 21 dicembre e del 28 dicembre e inviate dalla Regione solo il 14 gennaio scorso, non sono al momento gestibili, essendo esaurite le coperture finanziarie. Della situazione sono stati informati per tempo l’assessore regionale al Welfare Elena Gentile, il governatore Niki Vendola e tutti i prefetti della Puglia”.

Secondo l’inquilino di Palazzo dei Celestini “risulta oramai evidente e sotto gli occhi di tutti la gravità della situazione e il rischio concreto per molte famiglie di non avere alcun sostegno finanziario per sopravvivere in questo gravissimo periodo di crisi. È una bomba-sociale ad orologeria che tutti insieme e con un fortissimo impegno dobbiamo disinnescare. La Regione e il Presidente Vendola, con un atto di coscienza e di buona politica, lavorino senza sosta alla ricerca di una soluzione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esaurite le risorse finanziarie, i cassintegrati presidiano l’Inps

LeccePrima è in caricamento