Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Otranto

PRESTIGIOSO RICONOSCIMENTO PER "PALAZZO PAPALEO"

L'Hotel otrantino riceverà l'"International Guest Certified Hotel Award", premi tra i più ambiti nel settore dell'ospitalità alberghiera

Prestigioso riconoscimento per l'hotel "Palazzo Papaleo" di Otranto, che questa sera alle 16.30, si vedrà assegnare l'"International Guest Certified Hotel Award", uno dei premi più ambiti nel settore dell'ospitalità alberghiera. L'organizzazione Igc, nata nel 2004 in Germania, attiva a livello internazionale, con sede negli Stati Uniti, è la prima ad avvalersi degli ospiti come giudici: i "viaggiatori in incognito" vengono inviati negli hotel per valutare il servizio e la qualità delle strutture all'insaputa degli albergatori. Alla fine del loro soggiorno gli ospiti in incognito rivelano la loro identità e, una volta rientrati, nel loro paese compilano una "pagella" con più di 20 pagine di domande sull'hotel in gara.

L'Hotel Palazzo Papaleo, in corsa nella categoria 5 stelle, ottiene il massimo dei punteggi e riceve così l'Igc Hotel Award, un premio di rilevante importanza internazionale che contribuisce a rafforzare l'immagine qualitativa sempre in crescita del turismo Salentino ed è tuttora in gara per un altro riconoscimento importante: il marchio Ecolabel. Di recente apertura (agosto 2007), la struttura ricettiva è un palazzo storico otrantino di grande prestigio ed é il primo ed unico cinque stelle della costa Adriatica Salentina, dotato di appena 9 camere, ma estremamente eleganti. La politica dell'albergo è quella di diventare un punto di riferimento delle strutture ricettive salentine per i suoi elevati standard, per la qualità del servizio "customer oriented", ma al tempo stesso per un turismo di qualità attento alla salvaguardia dell'ambiente. Alla cerimonia di premiazione, saranno presenti Stefania Mandurino, presidente dell'Apt della provincia di Lecce e Luciano Cariddi, sindaco di Otranto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PRESTIGIOSO RICONOSCIMENTO PER "PALAZZO PAPALEO"

LeccePrima è in caricamento