rotate-mobile
In via Unità D'Italia / Poggiardo

Prima investito, poi bloccato in un tubo di scolo. Salvato un gattino

L’episodio nella sera di Pasqua per le vie di Poggiardo. Traumatizzato dopo l’investimento il felino si era rifugiato, ed è poi rimasto incastrato, in una tubatura. Intervento risolutivo delle guardie zoofile e dei vigili del fuoco

POGGIARDO - Una brutta e traumatica avventura quella vissuta nella serata di Pasqua da un gattino che vagava per le vie Poggiardo e che è stato fortunatamente salvato grazie all’intervento congiunto della guardie zoofile e di una squadra dei vigili del fuoco.

L’episodio si è verificato intono alle 21 di domenica scorsa nei pressi di un supermercato di via Unità d’Italia dove alcuni testimoni hanno allertato le guardie zoofile del nucleo delle Guardie per l’ambiente di Lecce. Secondo il racconto reso ai volontari, infatti, era stata segnalata la presenza di un gatto, verosimilmente ferito, che era stato poco prima investito da un’auto in transito.

Una volta giunte sul posto per prestare soccorso le guardie zoofile hanno dovuto chiedere l’ausilio anche di una pattuglia dei carabinieri della stazione locale e dei vigili del fuoco. Il tutto atteso che l’animale, ferito e traumatizzato, dopo una breve fuga, si era intrufolato all’interno di un tubo di scolo per l’acqua piovana rimanendo letteralmente intrappolato.

Il paziente e meticoloso intervento congiunto dei soccorritori ha quindi consentito di liberare il gatto che è stato affidato alle cure delle guardie zoofile che, su disposizione del sindaco di Poggiardo, Antonio Ciriolo, giunto anche lui sul posto, sono state autorizzate a trasportare l’animale ferito presso una clinica veterinaria dove è stato medicato e accudito.  

IMG-20220419-WA0008-2    

     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima investito, poi bloccato in un tubo di scolo. Salvato un gattino

LeccePrima è in caricamento