rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca

Aggredisce più volte la nuova compagna dell’ex marito: guai per una 59enne

Una donna residente a Squinzano dovrà rispondere dei reati di violenza privata, minaccia aggravata e percosse. L’udienza il prossimo 16 settembre

SQUINZANO -  Non accetta la nuova convivente dell’ex marito: botte e minacce all’attuale compagna. Denunciata, una 59enne di Squinzano ora dovrà rispondere in tribunale delle accuse di violenza privata, minaccia aggravata e percosse. I reati contestati per degli episodi avvenuti nel periodo compreso tra il 2021 e il 2022.

Al momento del divorzio dal coniuge, la 59enne non avrebbe accettato la presenza della nuova compagna dell’uomo: residente praticamente accanto alla sua abitazione da circa quattro anni, la vittima è difesa dall’avvocato Gianfranco Palermo del Foro di Lecce. L'ex moglie sarebbe arrivata in più occasioni a minacciare e aggredire la malcapitata per strada, poi finita in ospedale a San Pietro Vernotico per alcune ferite lievi.

Esasperata dalla situazione, la donna ha deciso di sporgere querela contro la 59enne. In un primo momento il pubblico ministero aveva presentato richiesta di archiviazione al giudice, ma il gip del Tribunale di Lecce Angelo Zizzari, nei giorni scorsi, ha fissato l’udienza per il prossimo 16 settembre in Camera di consiglio.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce più volte la nuova compagna dell’ex marito: guai per una 59enne

LeccePrima è in caricamento