Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Prodotti vegetali tenuti male, sequestri dei Nas

I carabinieri del Nucleo antisofisticazione hanno sequestrato oltre 585 tonnellate di prodotti vegetali, detenuti all'interno di 4 celle frigo con porte mal funzionanti e non idonee al mantenimento

o[1]

LECCE - Operazione a largo raggio dei Nas su tutto il territorio nazionale. I controlli, oltre a mezza Italia, hanno interessato anche Lecce e la sua provincia, dove i carabinieri del Nucleo antisofisticazione hanno sequestrato oltre 585 tonnellate di prodotti vegetali, detenuti all'interno di 4 celle frigo con porte mal funzionanti e non idonee al mantenimento della temperatura, fango sulla pavimentazione e sporco diffuso in una ditta attiva nella surgelazione di ortaggi destinati ad altre aziende produttive. Oltre gli alimenti sono state sequestrate le 4 celle frigo, mentre nei confronti dell'opificio è stato adottato un provvedimento di chiusura immediata.

I controlli, ma pariamo In ambito nazionale, che hanno toccato Salerno, Foggia, Latina, Brescia e Trento, hanno rilevato 172 violazioni di carattere amministrativo e penale, segnalando alle autorità i 118 responsabili, ai quali sono state elevate sanzioni amministrative per circa 160mila euro.


Sono 22 le strutture per le quali le attività ispettive hanno accertato condizioni igienico sanitarie tali da rendere necessaria l'adozione di provvedimenti di sequestro o di chiusura immediata. In complesso, sono state sequestrate oltre 1200 tonnellate di conserve alimentari, pari a circa 1 milione e mezzo di confezioni, detenute in pessimo stato di conservazione, all'interno di ambienti non idonei a garantirne la sicurezza, alterate ed invase da parassiti, prive di rintracciabilita' ed artatamente manipolate al fine di truffare il consumatore; il valore della merce sottratta alla distribuzione commerciale si aggira intorno a 1 milione e 600 mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prodotti vegetali tenuti male, sequestri dei Nas

LeccePrima è in caricamento