Prof-sexy, fra una settimana l'interrogatorio

La docente di matematica sarà ascoltata il 23 marzo dalla Procura. L'ipotesi di corruzione sarebbe determinata dalla presenza di minori di quattordici anni al compimento degli atti contestati

Sarà ascoltata dalla Procura il 23 marzo la professoressa di matematica indagata per atti sessuali con minori e corruzione di minori. L'inchiesta è stata avviata il mese scorso a seguito della diffusione sul sito informatico YouTube delle immagini delle palpatine che gli alunni destinavano in aula
all'avvenente docente, sposata e madre di un undicenne. L'ipotesi di corruzione sarebbe determinata dalla presenza di minori di quattordici anni al compimento degli atti contestati.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ordinamento italiano considera atti sessuali quelli che manifestano istinti sessuali, quindi sia la congiunzione carnale, che gli atti di libidine. Si tratta di un'importante innovazione normativa. La precedente disciplina infatti distingueva tra congiunzione carnale e atti di libidine violenti, creando problemi nell'identificazione dell'atto compiuto: la vittima era costretta a indagini che le causano altre sofferenze. La nuova disciplina, invece, evita i disagi alla vittima alla luce del carattere onnicomprensivo del concetto di atto sessuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento