Promozioni e nuovi incarichi: Massarelli dirige la Digos di Lecce

Il primo dirigente Marta De Bellis dal commissariato di Gallipoli passa alla divisione anticrimine di Taranto. Al suo posto il vice questore Monica Sammati

Questura, Lecce.

LECCE – La Digos di Lecce ha un nuovo dirigente: si tratta di Carmine Massarelli, funzionario proveniente dallo stesso ufficio di Torino dove si è occupato di gestione delle tifoserie e dei rapporti con le società di calcio, ma ha anche diretto la sezione investigativa curando indagini relative all’eversione interna.

Massarelli prende il posto di Luigi Larotonda che, nominato primo dirigente nel marzo scorso dal dipartimento di pubblica sicurezza, passa a capo della divisione della polizia amministrativa e sociale della questura di Brescia. Nel Salento Larotonda si è occupato in particolare di attività informative, preventive e repressive in tema di ordine e sicurezza, con particolare riferimento alla costruzione del gasdotto Tap.

Primo dirigente è stata nominata contestualmente anche Marta De Bellis, per tre anni a capo del commissariato di Gallipoli e ora destinata alla divisione anticrimine della questura di Taranto. Resta dunque in riva allo Ionio, dove si è fatta apprezzare per gli ottimi risultati operativi e per essere stata un punto di riferimento sicuro per le altre forze di polizie e le istituzioni locali. Si è occupata anche della riorganizzazione degli uffici del commissariato dopo il trasferimento nella nuova sede.

Al suo posto, dal 10 giugno ci sarà il vice questore Monica Sammati. Già vice capo di gabinetto e portavoce del questore, nella sua carriera ha diretto il reparto prevenzione crimine di Siderno (Reggio Calabria), mentre a Lecce è stata vice dirigente della divisione immigrazione e responsabile dell’ufficio personale della questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

Torna su
LeccePrima è in caricamento