Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Via Bari

"Il fioraio ambulante si sposti da via Bari". E lui minaccia di darsi fuoco

L'attività era sottoposta a sequestro. Noncurante del provvedimento, l'uomo ha allestito un punto vendita direttamente sul marciapiede. Ma giunti gli agenti della municipale, si è cosparso di liquido infiammabile per protesta

La struttura sequestrata settimane addietro

LECCE –  Momenti di forte tensione, questa mattina, per un parapiglia nato nel momento in cui la polizia municipale s'è recata per un sopralluogo fra via Bari e la parte terminale di via Lupiae, per lo sgombero di una rivendita. Da oltre un mese, l'attività di piante e arbusti risulta posta sotto sequestro. Ma un fioraio leccese, noncurante del provvedimento, si è piazzato sull’area prospiciente la vecchia attività, conducendo  “regolarmente” il suo business. Come se nulla fosse accaduto.

Mentre prima era munito di regolare licenza per la vendita dei fiori, dopo la misura preventiva si è dato alla gestione del commercio direttamente dal marciapiede d’angolo con via Lupiae. Marco Marcuccio si sarebbe via via impossessato di porzioni sempre più ampie di suolo pubblico, occupandole con vasi e addobbi floreali.

Per frenare le mire “espansionistiche” dell’uomo, nel corso della foto-97-8mattinata, sono intervenuti gli agenti di polizia municipale. Ma l’esercente, alla vista dei vigili urbani, ha protestato ricorrendo a un gesto plateale: dopo aver imbracciato un contenitore con del liquido all’interno, presumibilmente infiammabile,  ha cosparso il viso e il corpo, minacciando di darsi fuoco. 

Convinto dai vigili urbani, intanto coadiuvati da una volante della polizia di Stato, a desistere dal gesto, il fioraio si è rinfrescato con l’acqua, evitando eventuali risvolti che sarebbero potuti essere più gravi. Raggiunto dai sanitari del 118, per scongiurare qualunque più grave conseguenza, il commerciante si è tranquillizzato e l’allarme è rientrato. Con ogni probabilità, nel corso delle prossime ore, si cerceherà una nuova sistemazione per l'esercizio della sua attività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il fioraio ambulante si sposti da via Bari". E lui minaccia di darsi fuoco

LeccePrima è in caricamento