Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Strada statale 275, come ogni domenica il presidio di protesta dei lavoratori

Una delegazione dei dipendenti del Gruppo Palumbo ha raggiunto, in mattinata, il tratto della statale Maglie-Leuca, all’altezza di Scorrano. Striscioni e slogan anche contro Emiliano

L'ennesima protesta

SCORRANO – Come ogni domenica, loro sono lì. I dipendenti del Gruppo Palumbo non si arrendono neppure davanti alle temperature non proprio tiepide di questi giorni: raggiungono la strada statale 275, all’altezza dell’uscita per Scorrano e protestano. Striscioni e slogan anche contro il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano.

Ma il destinatario di quelle scritte resta soprattutto Gianni Vittorio Armani, il numero uno della società Anas. Ma nelle settimane passate, giacché il sit-domenicale è una consuetudine che va avanti ormai da diversi mesi, è finito nel mirino anche Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità Anticorruzione così come Teresa Bellanova, viceministro allo Sviluppo economico.  IMG_2904-2

La protesta dei lavoratori, appartenenti all’ex raggrupamento di imprese Matarrese-Coedisal, facente parte del gruppo Palumbo, promettono di ritornare ancora nello stesso punto, sulla via che collega Maglie a Santa Maria di Leuca, anche in futuro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada statale 275, come ogni domenica il presidio di protesta dei lavoratori

LeccePrima è in caricamento