Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Centro / Viale Japigia

Sequestro preventivo nel Twin Towers, sedie e tavolini portati al centro del viale

Dopo gli striscioni e il presidio davanti alla sede del Comune, titolare e giovani dipendenti del noto locale pubblico, chiuso dopo un provvedimento del giudice per abusivismo, hanno occupato per due volte la sede stradale, distribuendo volantini agli automobilisti di passaggio

LECCE – Sono varie le iniziative di protesta, alcune certamente originali. Come quella messa in scena dal gestore e dai giovani dipendenti del bar Twin Towers che per almeno due volte nel corso della giornata hanno trasferito sedie e due tavolini nel bel mezzo di viale Japigia per distribuire volantini agli automobilisti di passaggio. Una situazione davvero insolita che ha richiesto l’intervento delle forze dell’ordine considerati gli ovvi problemi di sicurezza.

Il locale è chiuso oramai da circa quattro settimane. Gli agenti di polizia locale infatti, su mandato del giudice per le indagini preliminari, hanno apposto i sigilli alle pertinenze della struttura per abusivismo edilizio, ma il titolare, Paolo Spalluto ha deciso di chiudere anche i locali principali non ritenendo ci fossero le condizioni per andare avanti.

Ed è così iniziata un’azione di protesta scandita dall’esposizione di striscioni da parte dei lavoratori,  da una lettera di protesta del proprietario che si sente perseguitato e anche da una manifestazione davanti al Comune di Lecce, per sollecitare l’attenzione della classe dirigente cittadina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestro preventivo nel Twin Towers, sedie e tavolini portati al centro del viale

LeccePrima è in caricamento