Cronaca

Vivaisti "al verde" per la Xylella: traffico in tilt in attesa del commissario europeo

Una folta delegazione del settore ha presidiato la rotatoria all'altezza dell'ex Foro Boario: in attesa del responsabile dell'Ue per la Salute, Vytenis Andriukaitis e del ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina

Una foto della protesta.

LECCE – “Siamo al verde”. Suona autoironico lo slogan scelto dagli operatori del comparto florovivaistico salentino  che dal mattino sono in presidio presso l’ingresso nord di Lecce, rallentando il traffico all’altezza della rotatoria dell’ex Foro Boario.

La manifestazione, sorvegiata da personale della Digos, agenti di polizia locale, carabinieri e uomini della guardia di finanza, è stata indetta come “biglietto da visita” per il commissario europeo alla Salute, Vytenis Andriukaitis, giunto nel Salento per toccare con mano i risvolti del disseccamento rapido dell’ulivo. Con lui il ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina.

Sono state predisposte diverse misure, alcune delle quali molto contestate come l’eradicazione delle piante infette dal batterio della Xylella fastidiosa (ritenuto la causa principale) e quelle che si trovano tutto intorno nel raggio di 100 metri e anche il blocco della movimentazione di buona parte delle specie disponibili presso i vivai, perché considerate potenzialmente ospiti.

I florovivaisti sono da tempo sul piede di guerra: contro il primo piano operativo affidato al commissario Giuseppe Silletti, una ventina di aziende hanno presentato un ricorso al Tar del Lazio, vedendosi riconosciute le proprie ragioni anche dal Consiglio di Stato, ma il pacchetto di provvedimenti deciso a maggio dagli organismi comunitari e recepito dall’Italia è considerato penalizzante e, anzi, letale, così come il primo.

Richiesto a gran voce anche un confronto diretto con il presidente della Regione Puglia, Michele Miliano, che ha posto il tema del disseccamento tra le priorità di inizio mandato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vivaisti "al verde" per la Xylella: traffico in tilt in attesa del commissario europeo

LeccePrima è in caricamento