Pugni all’imprenditore accusato di essere inadempiente, arrestati due fratelli

In carcere sono finiti Cosimo e Diego Tommasi, rispettivamente di 24 e 21 anni, sorpresi dai carabinieri di Calimera durante l’aggressione, avvenuta ieri sera. Rispondono di tentata estorsione, lesioni personali e stalking

CALIMERA - Ci sarebbe una mancata retribuzione, dovuta a una prestazione lavorativa, dietro l’aggressione di un imprenditore avvenuta ieri sera a Calimera.

E’ quanto hanno riscontrato i carabinieri della stazione locale che hanno sorpreso due giovani fratelli, Cosimo e Diego Tommasi, rispettivamente di 24 e 21 anni, prendere a pugni l’imprenditore, dal quale avrebbero preteso la somma di 700 euro quale compenso della settimana di prova svolta nella azienda edile da uno dei due nel mese di marzo dello scorso anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Informato il magistrato di turno, entrambi sono stati arrestati con le accuse di tentata estorsione, lesioni personali e stalking, e accompagnati nel carcere di “Borgo San Nicola”, dove nelle prossime ore saranno interrogati dal giudice che deciderà se convalidare o meno la misura cautelare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento