Cronaca

Quasi un chilo e mezzo tra eroina e marijuana, dovrà scontare sei anni

Si è chiusa con una condanna a sei anni la vicenda giudiziaria di Danilo Polimeno, 31enne di Lecce. Il giovane, già coinvolto nella nota operazione "Speed Drug" del marzo dello scorso anno, che portò all'arresto di oltre quaranta persone accusate, a vario titolo, di stupefacenti e armi, fu fermato a ottobre dalla squadra mobile di Lecce

LECCE – Si è chiusa con una condanna a sei anni la vicenda giudiziaria di Danilo Polimeno, 31enne di Lecce. Il giovane, già coinvolto nella nota operazione “Speed Drug” del marzo dello scorso anno, che portò all’arresto di oltre quaranta persone accusate, a vario titolo, di stupefacenti e armi, fu arrestato a ottobre dalla squadra mobile di Lecce.

Sospettando che il 31enne continuasse in quel tipo di attività per la quale è già stato accusato in passato, gli investigatori della questura lo tenevano sott’occhio. Appostati nel buio nei pressi di casa sua, i poliziotti, si accorsero che, uscito dal proprio appartamento, il 31enne prelevava un pacco in un vano ricavato all’interno del sottoscala. Dentro c’era quasi un chilo e mezzo di droga, fra marijuana ed eroina.

danilo polimeno-2-3Bloccato dagli agenti, usciti allo scoperto con perfetto tempismo, Polimeno non ebbe il tempo di sbarazzarsi del voluminoso carico. In particolare, fu trovato in possesso di marijuana per un peso al lordo della confezione 1 chilo e 30 grammi e in più, aveva anche eroina (come da Narcotest) per 405 grammi. 

La perquisizione fu estesa in casa, dove i poliziotti trovarono 160 euro in banconote di vario taglio, probabile provento dell’attività di spaccio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi un chilo e mezzo tra eroina e marijuana, dovrà scontare sei anni

LeccePrima è in caricamento