Quattro etti di stupefacenti in casa: scattano le manette dopo il pedinamento

Un 43enne è stato arrestato, nella serata di ieri, a Vignacastrisi: i carabinieri lo hanno trovato con hashish e marijuana

Il materiale sequestrato

ORTELLE – Nunzio Pasquale Bono, un 43enne di Ortelle, un uomo già noto alle forze dell’ordine, è finito in manette durante un controllo antidroga. I carabinieri della Stazione di Poggiardo, con la collaborazione dei militari della stazione di Minervino di Lecce, hanno notato uno strano viavai nei pressi dell’abitazione del 43enne e hanno proceduto con un controllo.

Nella tarda serata di ieri, hanno deciso di irrompere nell’abitazione di Bono, a Vignacastrisi, dove al termine della pBONO NUNZIO PASQUALE-2erquisizione personale e domiciliare, hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro oltre 370 grammi di marijuana, suddivisi in tre confezioni, 27 grammi di hashish, materiale vario per il confezionamento delle dosi e la somma contante di euro 140,  ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Il 43enne è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e su disposizione del pm di turno, al termine delle formalità di rito, per poi essere  riaccompagnato presso l’abitazione di residenza dove è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, in attesa della convalida.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento