Brucia di notte l'auto in uso a un giovane nei guai per spaccio

E' successo a Racale, in via Ofanto. Sul posto i carabinieri e i vigili del fuoco. Le cause non sono state chiarite, ma i militari stanno approfondendo il caso in virtù di un recente arresto. Il 25enne a maggio fu trovato con cocaina

Foto di repertorio.

RACALE – Un’autovettura in fiamme nella notte. L’ennesima. E sebbene non siano state trovate nell’immediatezza tracce riconducibili in modo chiaro a un atto doloso, i carabinieri stanno svolgendo approfondimenti. Il veicolo in questione, infatti, una Peugeot 207, è di proprietà di una donna, ma in uso al figlio, il 25enne Mattia Quintino Serio, che appena un mese addietro era finito in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di cocaina. I carabinieri l’avevano trovato con poco più di 7 grammi di sostanza, sequestrandogli nell’occasione anche 215 euro in contanti.

L’incendio è avvenuto attorno alle 3 di notte a Racale, in via Ofanto. Sebbene di Alliste, è nel comune vicino che il giovane ha domicilio. Le fiamme hanno attecchito sulla parte anteriore del mezzo. I vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli hanno spento le fiamme, non riuscendo però a definire nel concreto le cause. I carabinieri della stazione locale e del Nucleo operativo radiomobile di Casarano hanno avviato gli accertamenti, ma nelle vicinanze non vi sono telecamere in grado, eventualmente, di chiarire più di qualche dubbio sulla natura del rogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Precipita dalle mura del centro di Gallipoli: un 30enne in gravi condizioni

  • Quell'auto sospetta agganciata più volte. Ed è una sfida ad alta velocità

  • Eroina, cocaina e marijuana: tre arresti, segnalati i due acquirenti

  • Salento in lutto per la perdita di Luigi Russo, protagonista di lotte per ambiente e diritti

Torna su
LeccePrima è in caricamento