menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di rapinare una donna e un ambulante: messo in fuga e poi arrestato

A Racale nei un 48enne. In un caso ha desistito perché la vittima non aveva soldi, nel secondo c'è stata anche una colluttazione

RACALE – Ci ha provato due volte e per due volte gli è andata male. Una terza non gli è riuscita, anche perché ormai i carabinieri erano sulle sue tracce e, infatti, a stretto giro, l’avrebbero scovato e arrestato. Vladimir Francioso, un 48enne di Racale, è finito in arresto due tentativi di rapina avvenuti quest’oggi in paese. A fermarlo, in flagranza di reato, sono stati i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Casarano.

Stando a quanto ricostruito, l’uomo, armato di una pistola (in realtà, si sarebbe poi scoperto, solo un giocattolo), prima si sarebbe avvicinato una donna, in via Giuseppe Mazzini puntandole l’arma e pretendendo che consegnasse soldi che, però, non aveva. Tanto che lo stesso 48enne ha desistito, pensando bene di percorrere un altro tratto di strada, di appena 500 metri circa, per arrivare nella vicina via Roma e provarci con un venditore ambulante di frutta. Ma il commerciante non s’è fatto intimorire e, anzi, ha reagito, tanto da avere con Francioso una breve colluttazione, costringendolo alla fuga.

Nel frattempo, però, un passante che aveva notato tutto, aveva già contattato il 112. I carabinieri si sono così messi in cerca del soggetto, fino rintracciarlo. Stava cercando rifugio in casa di alcuni parenti. Fermato e condotto in caserma, è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento