Cronaca

Dopo il furto a Radioterapia, raccolta fondi per un nuovo televisore per i pazienti

Il gruppo “Compro – Vendo – Baratto – Lecce”, con l’associazione Solaria, ha promosso una gara di solidarietà dopo l’inqualificabile episodio che ha privato il reparto del Vito Fazzi dell’unico modello a disposizione di chi è in cura e dei familiari

LECCE  - Un terzo della quota prefissata è stata già raggiunta, ora si tratta di trovare almeno altri 400 euro. Il gruppo “Compro – Vendo – Baratto – Lecce”, presente anche su Facebook con una propria pagina, insieme all’associazione “Solaria”, ha organizzato una raccolta fondi per acquistare un nuovo televisore dopo il furto dell’unico modello presente, a schermo piatto da 48 pollici, nel reparto di Radioterapia del “Vito Fazzi” di Lecce.

I promotori della corsa di solidarietà si sono già messi in contatto con la direzione sanitaria del nosocomio per l’espletamento delle procedure necessarie all’accettazione della donazione e gli utenti del gruppo, oltre a contribuire sin dalle prime ore alla raccolta, si sono offerti anche per il montaggio di una griglia che possa impedire il ripetersi di un gesto così odioso, perché perpetrato ai danni di un reparto dove albergano l’angoscia e la speranza dei pazienti e dei loro familiari .  Secondo quanto riferito ieri dall’associazione Salute Salento per il furto ci sarebbe già un sospettato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il furto a Radioterapia, raccolta fondi per un nuovo televisore per i pazienti

LeccePrima è in caricamento