Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca Tricase

Raccolta "porta a porta" pure a Tricase e Castrignano

Il servizio partirà a novembre nei due comuni. Sarà gestito dalla Monteco Srl. La differenziata avrà anche l'obiettivo di migliorare la qualità ambientale. Saranno affissi manifesti e coinvolte scuole

Partirà il 10 novembre prossimo, a Castrignano del Capo ed a Tricase, il sistema di raccolta differenziata "porta a porta". A gestirlo, sarà la ditta Monteco Srl di Lecce, affidataria del nuovo servizio di raccolta rifiuti e di igiene urbana nei due comuni interessati. Il nuovo sistema di raccolta spinta dei rifiuti prevede la consegna, a tutte le famiglie, di due contenitori in plastica, uno di colore giallo ed uno di colore verde. I contenitori - avverte la Monteco - dovranno essere riposti davanti alla propria abitazione, nei giorni e negli orari prefissati, per permetterne lo svuotamento. Le frequenze di raccolta sono di tre volte alla settimana per i rifiuti indifferenziati, una volta alla settimana per la carta, una per la multimateriale plastica e metalli e una per il vetro.

La ditta assicura che l'utenza sarà assistita grazie anche ad un numero verde che verrà istituito per far pervenire le prenotazioni di servizio per il conferimento di rifiuti ingombranti di provenienza domestica, oltre che per i suggerimenti e le eventuali lamentele. Analoghe strategie di sensibilizzazione saranno attuate anche nei confronti di tutte le utenze non domestiche. Il servizio dovrà servire per permetter ai comuni di Castrignano del Capo e Tricase di aumentare la percentuale di raccolta differenziata. Il tutto, con vantaggi ambientali per l'intera comunità, quale ad esempio l'eliminazione dalle strade di contenitori sporchi e maleodoranti.

La Ditta Monteco e il Consorzio Ato Le3, per conseguire il raggiungimento degli obiettivi di raccolta, oltre ai servizi già descritti, effettueranno una capillare campagna di informazione e di sensibilizzazione tramite l'affissione di manifesti murari, la distribuzione alle famiglie e ai piccoli e grandi produttori locali di locandine, volantini informativi sul servizio di raccolta attivo sul territorio ed altre forme di comunicazione. Infine, particolare attenzione sarà dedicata alla popolazione studentesca di ogni ordine e grado: durante il periodo scolastico, infatti, saranno organizzati incontri con un esperto in materia ambientale che, con l'ausilio di interessante materiale didattico cartaceo e audiovisivo sui processi di riciclaggio e di smaltimento, illustrerà il corretto conferimento dei materiali riciclabili. Seguiranno, inoltre, visite guidate presso piattaforme di selezione per constatare in prima persona i processi che avvengono dopo la separazione dei rifiuti effettuata in casa, e manifestazioni finali durante le quali i ragazzi avranno il compito di spiegare ai propri genitori e a tutta la cittadinanza la necessità della raccolta differenziata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta "porta a porta" pure a Tricase e Castrignano

LeccePrima è in caricamento