Rifiuti in città, “pizzicati” i trasgressori: multe fino a 400 euro

Ispettori ambientali e agenti della polizia locale in borghese hanno colto in flagranza numerosi cittadini: ora scatteranno anche controlli fiscali

I mezzi utilizzati dagli operatori ecologici in città

LECCE – L’amministrazione comunale di Lecce dichiara guerra all’abbandono dei rifiuti. Cittadini sono stati infatti “pizzicati” dalle telecamere e colti in flagranza dagli agenti in borghese. Sono diversi i residenti multati, che ora dovranno versare 400 euro di sanzione e che saranno sottoposti ad accertamenti fiscali per verificare il pagamento della Tari.

 “Continua la lotta all’inciviltà da parte di questa amministrazione comunale - dichiara Andrea Guido, assessore alle Politiche ambientali - posso assicurare che sta diventando sempre più difficile sfuggire ai controlli del corpo degli ispettori e della polizia locale. Durante questa settimana sono state decine le sanzioni elevate ai danni dei cittadini incivili e ancora di più, invece, gli accertamenti fiscali presso l’ufficio Tributi dell’amministrazione comunale per verificare la regolarità dei pagamenti Tari. La maggior parte di questi incivili, infatti, decide di disfarsi in malo modo dei propri rifiuti proprio perché non in regola con i pagamenti dei tributi inerenti e sprovvisti, quindi, del kit di pattumelle e buste”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’esponente di Palazzo Carafa prosegue: “Ecco perché ad ogni rilevazione di infrazione corrisponde poi il conseguente accertamento fiscale. Appena un paio di giorni fa mi sono trovato io stesso - conclude Andrea Guido - a dover riprendere un cittadino intento ad abbandonare dei sacchetti in un area incolta privata della periferia. Area, tra l’altro, anche recintata. Molti ancora non sanno, quindi, che vigili e ispettori, attraverso l’ispezione del contenuto dei sacchetti, possono risalire ai nominativi e all’identificazione degli stessi incivili che li avevano abbandonati. Si tratta in tutti questi casi di sanzioni di circa 400 euro, mediamente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento