Cronaca

Maltempo in agguato, le indicazioni della protezione civile per la sicurezza

La neve e il ghiaccio possono diventare un problema serio per chi non è abituato ai rigori dell'inverno. Prudenza massima alla guida

LECCE – Venti di burrasca forte, mareggiate lungo le coste esposte, da giovedì mattina in tutta la Puglia. Poi arriveranno, da nord verso sud, le precipitazioni nevose che da venerdì mattina interesseranno le province meridionali fin sul livello del mare con accumuli moderati. L’ultimo bollettino della protezione civile regionale conferma il quadro già delineato.

Per affrontare al meglio un’ondata di maltempo tipicamente invernale e che si preannuncia davvero inusuale per le nostre latitudini, sono state diramate alcune raccomandazioni di carattere generale: maggiore attenzione alla guida e velocità ridotta per evitare sbandamenti; evitare le zone esposte al vento per prevenire la caduta di oggetti sospesi e mobili, come impalcature, e di piccole dimensioni e relativamente leggeri, come vasi e tegole; non sostare lungo i viali alberati ed evitare la sosta su moli e pontili.

Per quanto riguarda nello specifico la sicurezza stradale, la neve e il gelo possono complicare la situazione. A tal proposito si ricorda che è buona norma avere cura di attrezzare adeguatamente la propria auto, montando pneumatici da neve o portando a bordo catene da neve, preferibilmente a montaggio rapido, controllare che ci sia il liquido antigelo nell’acqua del radiatore, verificare lo stato della batteria e l’efficienza delle spazzole dei tergicristalli, tenere in auto i cavi per l’accensione forzata, pinze, torcia e guanti da lavoro.

Se fosse proprio necessario utilizzare l’automobile si raccomanda di liberare interamente l’auto dalla neve; tenere accese le luci per essere più visibili sulla strada; mantenere una velocità ridotta, usando marce basse per evitare il più possibile le frenate e prediligere l’uso del freno motore; aumentare la distanza di sicurezza dal veicolo che precede; in salita procedere senza mai arrestarsi, perché una volta fermi è difficile ripartire; prestare attenzione ai lastroni di neve che, soprattutto nella fase di disgelo, potrebbero staccarsi dai tetti; prestare attenzione alla formazione di ghiaccio sia sulle strade che sui marciapiedi, guidando con particolare prudenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo in agguato, le indicazioni della protezione civile per la sicurezza

LeccePrima è in caricamento