Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Ragazzi siete avvisati: nei pub ecco poster antialcol

Li vedrete esposti a partire da domani in tutti i pub della città e della provincia. Sono le tabelle controlla-alcol che i titolari dei locali dovranno obbligatoriamente affiggere sui muri per legge

Li vedrete esposti a partire da domani in tutti i pub della città, della provincia e in tutta Italia. Sono le tabelle controlla-alcol che dal 23 settembre i locali dovranno obbligatoriamente esporre sui muri. Entra in attuazione così il decreto emanato lo scorso 30 luglio del ministero del Welfare nell'ambito delle misure di prevenzione degli incidenti stradali. Le tabelle saranno due e dovranno essere affisse con il giusto risalto per permetterne la perfetta leggibilità degli avventori. Il senso dell'iniziativa ha lo scopo di rendere noto a tutti, automobilisti e non, che non ci si può mettere alla guida se si supera il limite permesso di alcol, pari a 0,50 grammi di etanolo per litro di sangue.

E allora diciamo subito che quella percentuale - anche se bisogna tenere conto del peso e del sesso di una persona - equivale a una bottiglia di birra da 330 cc, oppure a mezzo calice di vino, o 2/3 di bicchiere di cocktail, o mezzo bicchiere di grappa o whisky. In altre parole, se le forze dell'ordine vi beccano alla guida subito dopo aver bevuto quando descritto sopra, rischiate grosso. Siete avvisati. Anche perché proprio nei locali troverete affissi i due manifestini (in allegato) che riportano le stime per il calcolo del tasso alcolemico nel sangue in base al peso, al sesso e al cibo e all'alcol ingeriti, e una descrizione sintetica degli effetti dell'alcol a seconda del tasso riscontrato.

Anche a la Lecce la Confesercenti ha provveduto a inviare ai suoi associati le tabelle. Che se da una parte trovano consenso dalle associazioni di categoria, dall'altra quasi tutti hanno da ridire sulla leggibilità delle informazioni. "Si tratta di un'ottima iniziativa - dice il presidente CAT Confesercenti Puglia Antonio Schipa - a cui teniamo molto e che per questo abbiamo sostenuto inviando a tutti i nostri associati le tabelle che dovranno esporre nei locali in cui si somministra alcol. Speriamo che queste tabelle possano fare riflettere i giovani prima che questi si mettano alla guida di un'automobile. Ma è anche vero - aggiunge - che i manifestini si sarebbero potuti pensare più fruibili nella lettura, perché appaino un po' ostici e non proprio immediati nel messaggio che si vuol comunicare".

D'accordo con l' iniziativa anche alcuni titolari di pub leccesi. "E' un'ottima idea - dice Marco Goffredo, Tennent's Grill di via Taranto - anche se forse la comunicazione lascia un po' a desiderare: sarebbero stati più utili degli opuscoli, perché la lettura delle informazioni così come si presenta è un po' pesante. Abbiamo pensato di affiggere i fogli formato A4 all'ingresso del locale, dove solitamente i clienti aspettano prima di sedersi ai tavoli". E aggiunge: "Anche se leggendo i manifesti potrebbe salire un po' di ansia: intendo dire che non si muore per aver bevuto un po' di più, a meno che non ci si mette alla guida già alticci".

Danilo Stendardo, titolare del Road 66 nel cuore della movida a Lecce afferma: "Plauso all'iniziativa, anche perché le informazioni sembrano abbastanza precise. Noi abbiamo già provveduto ad affiggere nel locale le direttive del decreto, credendo molto nella prevenzione per scongiurare il ripetersi degli incidenti stradali per abuso di alcol. Ma il discorso - spiega - riguarda soprattutto chi si mette alla guida delle automobili sapendo di aver alzato il gomito. Per questo nella prossima primavera partiremo con un campagna di prevenzione sponsorizzando il 'Driver', colui che sapendo di dover guidare l'auto con gli amici seduti dietro, decide la sera di non bere. E poi - conclude - stiamo vedendo di posizionare all'uscita del locale un etilometro: chiunque a quel punto, prima di mettersi al volante, può verificare se il suo tasso alcolico rientra nelle percentuali stabilite dalla legge, oppure no".

Le tabelle che da domani vedrete esposti nei pub

Tabella 2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzi siete avvisati: nei pub ecco poster antialcol

LeccePrima è in caricamento