Ragazzini molestati durante gare di calcio, pena confermata in appello per 77enne

Carezze e baci proibiti scambiati nel corso delle partite di calcio della squadra locale. Molestie e violenze documentate e accertate dai carabinieri. Un 77enne, pensionato, è stato condannato anche in appello a tre anni e quattro mesi. I fatti scoperti nel novembre del 2012

LECCE – Carezze e baci proibiti scambiati nel corso delle partite di calcio della squadra locale. Molestie e violenze documentate e accertate dai carabinieri della stazione di Nardò, cui non era sfuggito il comportamento di un uomo originario della città neretina: A. C., di 77 anni.

L’uomo, nei cui confronti fu eseguita a febbraio 2013 un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari, era finito a processo con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di due ragazzini di soli 10 e 12 anni, avvenute sugli spalti del campo sportivo.

Il giudizio con rito abbreviato, celebrato davanti al giudice Simona Panzera, si era concluso con la condanna dell’imputato a 3 anni e quattro mesi di reclusione e al pagamento di una provvisionale di 7mila euro. Il risarcimento dei danni causati alle piccole presunte vittime doveva essere liquidato in sede civile. Sentenza di condanna confermata ora anche dai giudici della Corte d’Appello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti contestati risalgono al novembre del 2012. L’anziano, si sarebbe appartato in un angolo della struttura sportiva. Lì avrebbe avvicinato e molestato le piccole vittime, che hanno poi confermato le accuse nel corso di un ascolto protetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento