Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Rame e ferro per 4mila euro: denunciati due ricettatori

Gli autori del furto non si conoscono ma i ricettatori beccati dai carabinieri mentre erano intenti a vedere la refurtiva, sì. Sono due persone di Galatina trovate a Maglie con la refurtiva da vendere

Gli autori del furto ancora non si conoscono, ma i nomi dei ricettatori beccati dai carabinieri proprio mentre erano intenti a vedere la refurtiva, sì. Tant'è che ieri i militari della stazione di Galatone hanno denunciato per ricettazione due persone di Galatina, M.B., 27 anni e A.Z, di 41. I due erano in procinto di vendere presso una ditta di smaltimento per materiale ferrosi a Maglie, circa 200 quintali tra ferro e rame poi risultato rubato da un'abitazione di Galatone, il cui proprietario è un imprenditore agricolo, del posto, di 54 anni. E la vendita di rame e ferro - il materiale non era assicurato - avrebbe fruttatop ai ricettatori non meno di 4mila euro.


Le indagini sono scattate in seguito alla denuncia ai carabinieri di tre giorni fa, in cui la vittima aveva dichiarato che la sua azienda era stata completamente ripulita del materiale ferroso e del rame da utilizzare per l'agricoltura. Una serie di indizi hanno poi portato i militari a puntare l'attenzione sui due soggetti denunciati per ricettazione. Ieri mattina i due sono stati visti di buon'ora allontanarsi a bordo di un grosso furgone in direzione di Maglie. Un controllo immediato di tutti i depositi della zona ha permesso ai carabinieri di individuare il mezzo con i due soggetti intenti a vendere il materiale ad una ditta di Maglie. Il riconoscimento del materiale da parte dell'imprenditore ha fatto scattare la denuncia immediata per la coppia di ricettatori. Ora le indagini proseguono per risalire autori del furto compiuto a Galatone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rame e ferro per 4mila euro: denunciati due ricettatori

LeccePrima è in caricamento