Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Rapina a mano armata al benzinaio: via con 8mila euro

Nuovo agguato a distanza di 48 ore. Questa volta i malviventi hanno agito sulla Galatone-Galatina. Sono giunti con una potente moto ed hanno minacciato con le pistole l'addetto. Ingente il malloppo

distributore-4

Seconda rapina in appena 48 ore ai danni di un distributore di benzina sul versante jonico della provincia di Lecce. In mattinata, poco dopo le 8, due banditi a bordo di un potente Enduro, hanno preso di mira la stazione di servizio che sorge tra Galatone e Galatina. Volto travisato da caschi integrali e pistole revolver in pugno, la coppia di rapinatori si è avvicinata ad un dipendente del distributore che custodiva l'incasso della serata di ieri e delle prime ore di giornata. Un malloppo di circa 8mila euro custodito nelle tasche di un operaio addetto al servizio e pronto per essere depositato in banca.


I due si sono avvicinati al malcapitato e in pochi istanti, con ogni probabilità conoscendo le abitudini e gli orari dell'uomo, gli hanno intimato di consegnare i soldi, pronunciando poche parole in italiano e con una leggera inflessione dialettale. Recuperato il malloppo, i due centauri, a tutto gas, sono fuggiti in direzione di Galatone. Sul posto, dopo alcuni minuti, sono giunti i carabinieri della compagnia di Gallipoli che hanno provveduto a raccogliere le prime testimonianze, interrogando l'operaio in evidente stato di shock. Sono stati acquisiti anche i nastri di registrazione delle telecamere perimetrali, ma a quanto se ne sa, i due rapinatori non sarebbero finiti sulla scia dell'occhio digitale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a mano armata al benzinaio: via con 8mila euro

LeccePrima è in caricamento