Rapina al distributore con pistola, è caccia a quattro giovani salentini

I carabinieri stanno dando la caccia a una banda composta da quattro malviventi. Persone della zona, secondo i testimoni, visto l'accento. L’assalto messo a segno ieri sera, intorno alle 19, ai danni della stazione di servizio Total Erg posta lungo la strada che collega Poggiardo a Maglie

Repertorio.

POGGIARDO – I carabinieri stanno dando la caccia a una banda composta da quattro malviventi. Persone della zona, secondo i testimoni. Nell’assalto messo a segno ieri sera, intorno alle 19, ai danni della stazione di servizio Total Erg posta lungo la strada che collega Poggiardo a Maglie, infatti, i giovani si sono traditi con parlando con un forte accento locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bottino è da quantificare. Certo è che i giovani si sono presentati nell’area servizi a bordo di una Fiat Uno di colore bianco. La classica vecchia auto, facile da rubare e spesso usate per assalti mordi e fuggi. Uno soltanto di loro era in possesso di una pistola. Ha minacciato gli operai addetti al carburante s’è fatto consegnare i soldi. I malviventi hanno anche cercato qualcosa in più dell’incasso serale, entrando nel locale attiguo al distributore, ma non hanno rimediato denaro. Quindi, sono subito fuggiti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento