Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Rapina all'apertura del negozio. É caccia al malvivente

Alle 8 di questa mattina un uomo di mezza età si è introdotto in un negozio di prodotti per animali, minacciando l'addetto e facendosi consegnare 300 euro. Sulle sue tracce gli agenti di polizia

negozio

LECCE - Se fino ad ora, nella maggior parte dei casi, le rapine si sono registrate durante gli orari di chiusura degli esercizi commerciali, la tendenza pare sia stata invertita. Alle otto di questa mattina, infatti, l'addetto all'assistenza di un negozio per animali, "Al nido", nella centrale via Nazario Sauro, a pochi metri da piazza Mazzini, aveva da poco sollevato le saracinesche quando si è ritrovato di fronte un uomo di mezza età, a quanto pare italiano, che gli ha intimato di aprire la cassa brandendo un coltello da macellaio.

Il malvivente, che secondo le prime ricostruzioni indossava dei jeans chiari, una giubbotto nero e cappello con visiera dello stesso colore, si è fatto consegnare sotto la minaccia dell'arma la somma di 300 euro custodita nel registratore, incasso del giorno precedente, ed è scappato. É riuscito a dileguarsi nonostante quella sia l'ora in cui le automobili e lavoratori cominciano a prendere d'assalto la zona del centro. L'uomo è ricercato dagli agenti della questura di Lecce. Indicazioni utili potrebbero venire anche dai sistemi di videosorveglianza collocati in attività vicine a quella presa di mira dal rapinatore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina all'apertura del negozio. É caccia al malvivente

LeccePrima è in caricamento