Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Armi in pugno rapinano un anziano: banditi via con 100 euro

Malviventi armati e col volto travisato si sono intrufolati ieri sera nell'abitazione di un 68enne, che in quel momento era assistito da due bandanti. E lo hanno fatto nel più semplice dei modi, suonando il campanello

 

MELENDUGNO - Evidentemente conoscevano bene le abitudini delle loro vittime e così ieri sera sono entrati in azione per perpetrare una rapina che ha fruttato loro appena un centinaio di euro. Tre banditi armati e col volto travisato si sono intrufolati ieri sera nell'abitazione di un 68enne, che in quel momento era assistito da due bandanti. E lo hanno fatto nel più semplice dei modi, suonando il campanello trascorse le 21 e aspettando che qualcuno aprisse loro la porta. E così è stato. Non appena una delle due badanti ha aprto la porta, un malvivente si è guadagnato l'ingresso con uno spintone, consentendo ai complici di seguirlo. 

Una volta dentro, sotto la minaccia delle armi, mentre uno dei tre balordi intimava alle vittime di non muoversi, gli altri due hanno cercato preziosi e denaro  ma alla fine si sono dovuti accontentare di appena 100 euro che l'anziano custodiva nel suo portafogli. A quel punto la fuga a bordo di un'auto. Cosa che hanno potuto fare con tutta calma, dato che alle donne terrorizzate era stato detto di non dare l'allarme. E infatti sul posto sono giunti  i carabinieri trascorsi più di 10 minuti dall'irruzione in casa da parte dei rapinatori, con tutta probabilità salentini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armi in pugno rapinano un anziano: banditi via con 100 euro

LeccePrima è in caricamento