Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Via San Cesario

In banca fingendosi clienti. Poi la fuga con oltre 2mila e 500 euro

In due, poco prima delle 13, si sono presentati presso la filiale dell'istituto di credito Arditi Galati, muniti di taglierini. Hanno costretto i dipendenti a consegnare l'incasso e poi si sono dileguati con un notevole bottino

LECCE  - Ancora un istituto di credito nel mirino dei malviventi. Due rapinatori, intorno alle 12,30, hanno fatto irruzione nei locali della banca Arditi Galati, in via San Cesario, a Lecce, spacciandosi, secondo le versioni fornite da alcuni testimoni, per comuni clienti.

Approfittando della sola presenza di alcuni dipendenti,la coppia di individui, uno dei quali di alta statura,  si sono rivolti allo sportello, chiedendo delucidazioni sulle modalità di apertura di un conto. Dopo aver estratto due taglierini, hanno minacciato i presenti, costringendoli a consegnare l'incasso: cinque banconote da 500 euro e altre somme più esigue, per un totale di oltre 2mila e 500 euro.

Si sono poi rapidamente dileguati, fuggendo per le vie adiacenti, fino a raggiungere un'utilitaria. Sul posto, per avviare le indagini, gli agenti polizia della questura leccese, assieme ai colleghi della scientifica. Gli inquirenti non potranno utilizzare, ai fini investigativi, i nastri del sistema di videosorveglianza, di cui l'istituto è fortunatamente dotato: al momento della rapina, non erano attivi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In banca fingendosi clienti. Poi la fuga con oltre 2mila e 500 euro

LeccePrima è in caricamento