Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Con il fucile al bar ricevitoria. Via col bottino, ma perdono un pezzo dell'arma

Due rapinatori, a volto coperto, hanno fatto irruzione nel bar ricevitoria della galleria commerciale dell'ex supermercato Billa. Hanno arraffato i soldi del videopoker, gratta e vinci, l'incasso e la borsa di una cliente

LECCE – Approfittando della marginalità del centro commerciale che ospitava il supermercato Billa, nel quale sono stoicamente aperti alcuni esercizi commerciali che cercano di resistere alla “desertificazione” della struttura, due rapinatori, intorno alle 19, si sono presentati a “chiedere il conto” del bar ricevitoria, il cui ingresso è rivolto verso l’interno e non sulla strada che porta a San Cesario.

Con il volto coperto dai passamontagna, e armati di fucile, si sono diretti verso il bancone, dove c’era un addetto alle vendita e una cliente, una donna di San Cesario a cui hanno strappato la borsa con cellulare, carta di credito e contanti. Arraffati il bottino, che comprende circa 1800 euro del videopoker e numerosi gratta e vinci, oltre all’incasso in via di quantificazione.

Si sono allontanati rapidamente, ma nella fuga si sarebbe staccato un frammento dell’arma, finito nella mani degli agenti delle volanti della questura di Lecce (che ha un deposito mezzi a 200 metri dal centro commerciale). Potrebbe essere uno dei pochi elementi concreti in mano agli inquirenti perché l’azione dei malviventi sarebbe avvenuta in un momento in cui, nei dintorni, non c’era nessuno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con il fucile al bar ricevitoria. Via col bottino, ma perdono un pezzo dell'arma

LeccePrima è in caricamento