Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Via Gabriele D'Annunzio

Abiti eleganti e modi gentili: entrano da clienti e fuggono da rapinatori

In due, a volto scoperto, fingendosi normali clienti, hanno rapinato la filiale della banca Carime di via D'Annunzio. Dopo aver minacciato i presenti con un taglierino, si sono impossessati di 3100 euro, fuggendo a piedi

La sede della Cariplo di via D'Annunzio

 

LECCE – Nuovo assalto e torna la paura in città. In due, a volto scoperto, poco dopo le 13 hanno assaltato la filiale della banca Carime che si trova in via Gabriele D’Annunzio, alla periferia del capoluogo salentino. Un’azione rapida ed efficace quella dei due rapinatori che, una volta all’interno dell’istituto di credito, hanno estratto un taglierino cogliendo di sorpresa clienti e personale della banca. Nessuno, infatti, immaginava che dietro quei due individui dagli abiti eleganti, uno con i capelli bianchi e l’altro con i capelli scuri corti, si nascondessero due banditi.

Tutto è durato solo pochi istanti: i rapinatori, minacciando i presenti con il taglierino, si sono fatti consegnare il denaro presente in cassa, circa 3mila e 100 euro. Una volta preso il bottino, si sono allontanati a piedi, facendo perdere le proprie tracce. Sul posto, pochi minuti dopo, sono giunti gli agenti delle volanti della questura di Lecce, al lavoro per risalire all’identità dei due banditi.

La polizia ha raccolto la deposizione dei presenti e di alcuni testimoni, ed eseguito tutti i rilievi del caso. Acquisite anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza, da cui potrebbero emergere elementi utili alle indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abiti eleganti e modi gentili: entrano da clienti e fuggono da rapinatori

LeccePrima è in caricamento