Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Via Francesco Ferrari

Un colpo di pistola, poi via con 2 mila euro a bordo di un'auto rubata

Pochi istanti prima della chiusura, due individui col volto coperto da passamontagna, hanno rapinato un benzinaio di Casarano. Dopo aver esploso un colpo in aria, si sono fatti consegnare l'incasso. Poi la fuga

CASARANO - Hanno volutamente atteso che si avvicinasse l'orario di chiusura, per mettere a segno una rapina. La vittima è un 46enne, titolare del distributore di benzina "Ip", a Casarano. L'uomo, che gestisce la sua attività a pochi metri dall'ospedale della cittadina, a pochi passi dal negozio di elettrodomestici "Trony", è stato colto di sorpresa da due individui. Si sono presentati poco prima delle 19 col volto travisato da passamontagna.

Entrambi hanno puntato la propria arma contro il benzinaio, per intimorirlo e farsi consegnare l'incasso. E per scongiurare ogni ripensamento, hanno persino esploso un colpo in aria. La vittima non ha opposto alcuna resistenza, consegnando i contanti ai due uomini, per un totale di circa 2 mila euro. Recuperato il bottino,  i due sono scappati a bordo di una Fiat Uno bianca, rubata nella mattinata a Casarano. Sulla vicenda, indagano ora i carabinieri della compagnia del luogo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un colpo di pistola, poi via con 2 mila euro a bordo di un'auto rubata

LeccePrima è in caricamento