Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Via Vecchia Frigole

Con le mitragliette nel centro estetico. Malviventi in fuga con un magro bottino

Il colpo è stato messo presso l'attività "Anat Cairo" di via Vecchia Frigole, nei pressi del Coni. In due, con il volto coperto, hanno fatto irruzione nei locali nel quale erano presenti clienti e commesse. Tra queste, due donne in dolce attesa. Sono fuggiti a bordo di un'utilitaria, in direzione della tangenziale

La vetrina del centro estetico colpito

LECCE – Sono ricercati dalla 14,15 di questo pomeriggio i due rapinatori che,  volto coperto da passamontagna e armati di mitragliette, hanno fatto irruzione nel centro estetico “Anat Cairo”, in via Vecchia Frigole, dove sono riusciti ad arraffare una somma di non più di 250 euro. Hanno fatto irruzione nei locali dell’attività, dove erano presenti alcune clienti e, sotto la minaccia delle armi, hanno paralizzato presenti e commesse, tra cui due in dolce attesa.

Uno dei malviventi è rimasto fermo sull’uscio, per fungere da palo. L’altro, prepotente, si è subito diretto verso la reception dell’esercizio, urlando soltanto: “I soldi, dateci i soldi”. Un’unica frase, ripetitiva e inquietante, che ha lasciato trasparire l’accento locale dei due ragazzi i quali, stando alle descrizioni fornite dalle malcapitate, dovrebbero avere tra i 20 e i 25 anni.

Arraffato il bottino, in un’azione fulminea durata appena tre minuti, la coppia è uscita dal centro, dirigendosi verso un’utilitaria utilizzata per la fuga. Hanno imboccato la direzione del parco Coni, che conduce all’ingresso della tangenziale est. Sul posto sono giunti gli agenti di polizia, allertati da una delle testimoni che si è chiusa in bagno,  per ascoltate le dichiarazioni delle donne presenti al momento del colpo e avviare le ricerche dei responsabili.  Si è reso necessario anche l’intervento dei sanitari del 118, a causa del forte stato di agitazione e dello spavento riportato dalla due donne incinte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con le mitragliette nel centro estetico. Malviventi in fuga con un magro bottino

LeccePrima è in caricamento