Armati di coltello e fucile nel discount. Fuggono con tremila euro

Due individui, con il volto travisato, hanno fatto irruzione nel market Eurospin di Cursi, intorno alle 20 di ieri. Sotto la minaccia di due armi, di cui una forse giocattolo, sono riusciti a farsi consegnare la somma contenuta nel registratore di cassa, per poi fuggire. Indagano i carabinieri

I carabinieri di Maglie

CURSI – Alle 20 di ieri sera, nel discount, erano soltanto in quattro a fare la spesa. Ma l’irruzione di due individui armati ha seminato panico tra i pochi clienti e dipendente dell’Eurospin di via Adige, a Cursi. Uno era armato di coltello, l’altro di fucile, quasi certamente giocattolo. Entrambi, travisati con cappello e cappuccio, si sono resi completamente irriconoscibili.

Hanno puntato le armi contro i commessi, costringendoli a consegnare l’incasso contenuto nel registratore, per un totale di circa tremila euro. Arraffato il bottino, sono fuggiti all’esterno, dove erano attesi da un terzo complice, alla guida di un’autovettura, della quale non si conosce ancora il modello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tre si sono dileguati, mentre i malcapitati hanno allertato le forze dell’ordine Sul posto sono giunti i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Maglie, guidato dal tenente Rolando Giusti. Non vi sono, al momento, videocamere di sorveglianza installate in zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Nessuno stupro a Gallipoli: falso allarme, i due appartati prima del collasso

  • Dall’epidemiologo “supposte di realismo”: al Sud a rischio il 99 per cento dei cittadini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento