Cronaca

Inseguiti dopo rapina nel discount. Fermato uno dei tre: rischia linciaggio della folla

Il colpo nella serata di ieri, ai danni dell'Eurospin di Cursi. In tre, armati di pistola, coltello e giravite, hanno portato via 820 euro. Ne è nato l'inseguimento da parte del proprietario e poi il sinistro: due sono scappati, il terzo è stato fermato dai passanti. Indagini in corso per individuare i due complici

Foto di repertorio (@TM News/Infophoto)

CURSI - Panico, nella serata di ieri, all’interno del discount “Eurospin” di Cursi. Intorno alle 20, tre individui con guanti in lattice, e armati di pistola, coltello e giravite, si sono presentati nel supermercato per una rapina, ma uno degli autori è stato arrestato. Si tratta di Luigi Panico, 36enne di Galatina, già noto alle forze dell’ordine.

Assieme a due complici, ha minacciato la commessa e si è fatto consegnare una somma di 820 euro, per poi fuggire a bordo di una vecchia Fiat Uno, risultata rubata. Ma il proprietario del market ha reagito e si è messo sulle tracce dei malviventi. Li ha inseguiti a bordo del proprio furgone: poi lo scontro tra i due mezzi. I componenti della banda, zoppicando per le ferite, si sono allontanate immediatamente.

Ma uno dei tre è stato fermato grazie al supporto di alcuni passanti ai quali il malcapitato ha chiesto aiuto. Il rapinatore è stato allontanato dalla folla dai carabinieri della compagnia di Maglie, giunti sul luogo. Il 36enne, infatti, che nel frattempo era già stato oggetto di insulti e anche schiaffi da parte dei presenti, ha rischiato un vero e proprio linciaggio.Panico Luigi-2

Nei suoi confronti sono scattate le manette con l’accusa di rapina aggravata, mentre sono in corso le indagini per l’identificazione degli altri due individui. Panico risponderà anche di porto abusivo di oggetti atti ad offendere, mentre la refurtiva è stata restituita al gestore del discount. La Fiat Uno, invece, sottoposta a sequestro per i successivi rilievi tecnici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguiti dopo rapina nel discount. Fermato uno dei tre: rischia linciaggio della folla

LeccePrima è in caricamento