Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Rapinatore solitario nella farmacia comunale. Arraffa 500 euro e fugge

Ennesima rapina, in serata, ai danni di una rivendita comunale di medicinali di Villa Convento, alla periferia di Lecce. Un malvivente, travisato e di corporatura esile, si è introdotto nel locale e, sotto la minaccia di un’arma, si è fatto consegnare il denaro. Sul posto, gli agenti di polizia delle volanti

Foto di repertorio

VILLA CONVENTO (Lecce) – Ancora una rapina lampo ai danni di una farmacia. Un malvivente solitario e "coraggioso",  ha agito in serata, intorno alle 20,30, mettendo a segno un colpo all’interno della rivendita comunale di medicinali di Villa Convento. Con il volto travisato di passamontagna, e un’arma in mano, ha raggiunto l’attività e ha costretto il dipendente a consegnare il denaro custodito nel registratore di cassa. Una somma di circa 500 euro.

Arraffati i contanti, si è diretto immediatamente verso l’uscita, per poi dileguarsi senza lasciare tracce.  Sconosciuti, infatti, sia il mezzo utilizzato per la fuga, sia la tipologia di arma in pugno. Potrebbe essersi, quasi certamente, trattato di una pistola. Ma non si esclude che fosse giocattolo e che l’autore avesse un coltello tra le mani. Al termine di quel paio di minuti di terrore, il malcapitato si è rivolto al numero di pronto intervento per chiedere aiuto.

Sul posto, gli agenti di polizia della sezione volanti per eseguire i rilievi e ascoltare i testimoni dell’accaduto. Non è ancora dato sapere se vi siano, sul posto, videocamere di sorveglianza utili a rilevare elementi investigativi. Tra gli indizi a disposizione del personale della questura, oltre a eventuali altre dichiarazioni da parte di testimoni, l’identikit del malvivente che, stando alla descrizione, sarebbe piuttosto giovane e cono una corporatura piuttosto esile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatore solitario nella farmacia comunale. Arraffa 500 euro e fugge

LeccePrima è in caricamento