Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Strada Provinciale Borgagne- Sant'Andrea

Con pistola e fucile nel distributore. Via con mille e 500 euro a bordo dell’auto rubata

In due si sono presentati, attorno alle 20,30, nell’area di rifornimento “Total Erg” sulla via che congiunge Borgagne a Torre Sant’Andrea. Dopo aver minacciato gestore e benzinaio sono scappati con il bottino, su una Fiat Uno prelevata da Calimera due settimane addietro

Foto di repertorio

BORGAGNE (Melendugno) – Quell’autovettura risultata rubata neppure due settimane addietro, da una via di Calimera, lascia presagire che i malviventi siano della zona. Attorno alle 20,30, infatti, alcuni individui hanno preso di mira l’area di rifornimento carburanti “Total Erg” di Borgagne, la frazione di Melendugno, sulla strada provinciale che congiunge il piccolo borgo alla marina di Torre Sant’Andrea.

Con il volto coperto da cappucci e armati di pistola, con ogni probabilità giocattolo, e fucile, in due si sono presentati nella stazione di servizio, minacciando il benzinaio e il gestore del distributore, ormai all’ora di chiusura dell’attività, costringendoli a consegnare il denaro custodito nelle tasche, che si aggirerebbe attorno ai mille e 500 euro. Arraffato il bottino e montati a bordo della Fiat Uno, i rapinatori si sarebbero dileguati in direzione Melendugno.

La vittima del colpo, riuscita ad annotare il numero di targa del veicolo, ha allertato i carabinieri della stazione locale i quali, intervenuti sul posto, hanno potuto accertare come il mezzo risultasse rubato. Le indagini sono ora in corso, per tentare di dare un volto ai malviventi che, secondo gli inquirenti, dovrebbero essere originari dell'area in cui è stato messo a segno il colpo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con pistola e fucile nel distributore. Via con mille e 500 euro a bordo dell’auto rubata

LeccePrima è in caricamento