Rapina nell'ufficio postale: è la quarta in una settimana nel Salento

Nella tarda mattinata in due hanno assaltato con una pistola la sede di Squinzano, fuggendo a bordo di uno scooter. Indagano i carabinieri. Impressionante la sequenza. Prima di oggi, Castromediano, Felline e Taviano

SQUINZANO – E fanno quattro. Quattro rapine a uffici postali del Salento nel giro di una settimana. Se non è allarme rosso, poco ci manca. La sequenza, di certo, è impressionante, e il dato che sembra emergere è che ad agire potrebbero essere state persone in qualche caso diverse. Non un’unica banda, dunque, ma più soggetti che non si conoscono fra loro. Lo indicano le località - alcune molto distanti fra loro - e le modalità.

L’ultima rapina risale alla tarda mattinata di oggi ed è avvenuta a Squinzano, nell’ufficio postale di via Giosuè Carducci. Erano le 12,45 circa quando, all’improvviso, due soggetti con i volti coperti, uno dei quali armato di pistola, hanno fatto irruzione all’interno. Sotto la minaccia dell’arma, si sono fatti consegnare il denaro nelle casse. Poi, hanno guadagnato l’uscita e sono fuggiti a bordo di uno scooter nero. Il bottino, a conti fatti, non è alto: ammonta a circa 500 euro. Sul posto, per le indagini, si sono recati i carabinieri della stazione di Squinzano e del Nucleo operativo della compagnia di Campi Salentina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli altri tre colpi recenti

Proprio ieri pomeriggio si è verificata un’altra rapina a un ufficio postale, in quel caso a Taviano. Ad agire, un uomo solitario armato di fucile, atteso all’esterno da un complice. Forse, il soggetto che ha fatto irruzione a Taviano, è lo stesso che il 3 agosto ha eseguito, con modalità quasi identiche, un colpo nell’ufficio postale di Felline, frazione di Alliste. Mentre è di inizio mese il primo e, finora, più cruento assalto della serie, quello presso la sede di Castromediano, frazione Cavallino, dove è rimasta anche ferita una donna, strattonata con violenza. Due, in quel caso, i rapinatori, i quali hanno racimolato il bottino più grosso rispetto a tutti gli episodi successivi, considerando che hanno agito nel giorno di pagamento delle pensioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento